CONDIZIONI DI VENDITA

La nostra società è da sempre attenta alla corretta gestione delle merci in entrata ed uscita, ma nel caso in cui il cliente non sia soddisfatto del proprio acquisto può, come previsto legalmente, scegliere unilateralmente di sciogliere il vincolo contrattuale con il venditore restituendo il bene.

Il diritto di recesso, così come previsto dal legislatore, può essere esercitato solo nel caso di contratti di compravendita conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali tra consumatore e professionista.

Il consumatore può recedere, senza dare alcuna giustificazione e senza penalità, inviando al venditore una comunicazione scritta tramite raccomandata a/r entro 10 giorni lavorativi dalla data di consegna della merce ed è tenuto alla restituzione immediata della merce stessa.

I ricambi, attinenti alle sicurezza del veicolo, possono essere venduti esclusivamente agli iscritti alle imprese esercenti attivita' di autoriparazione, di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 122, e successive modificazioni. Secondo tale legge rientrano nell'attività di autoriparazione le seguenti divisioni:

  1. meccanica e motoristica;
  2. carrozzeria;
  3. elettrauto;
  4. gommista.

Riferimento al Decreto Legislativo 24 giugno 2003, n. 209 e legge del 5 Febbraio 1992 n. 122.
Per tale motivo autoricambiservice.com si riserva il diritto di evadere gli ordini che presentino ricambi facenti parti a questa categoria in modo parziale o annullandoli del tutto.
È possibile ordinare questi ricambi fornendo gli estremi dell'autoriparatore che fisicamente effettuerà il montaggio dei ricambi.
autoricambiservice.com emetterà la propria fattura direttamente al professionista indicato e spedirà i ricambi direttamente alla sede dell'officina.

Resi e rimborsi https://www.autoricambiservice.com/reso.aspx